San Giacomo a Kastelaz

La Chiesa di San Giacomo sulla collina di Kastelaz sopra Termeno rappresenta secondo il giudizio unanime degli storici dell’arte uno dei santuari medievali più notevoli e importanti dell’Alto Adige. In uno stato perfetto, custodisce al suo interno un ciclo di affreschi romani risalenti al 1220. Un’opera artistica unica: strane figure mitologiche, metà animali e metà umani, popolano le pareti sopra l’altare. Uomini-pesce che combattono con uomini-uccello, un centauro, un uomo-cane e altre figure fantastiche medioevali in apparente contrasto con la raffigurazione dei dodici apostoli e il Cristo. Degne di nota anche le pitture risalenti al 1441 dell’artista Ambrosius Gander situate nella parte sud della chiesa che narrano la legenda dei pellegrini.

Orari di apertura

da Pasqua a metà novembre – giornalmente dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Nei mesi invernali ogni sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 16.00.
Entrata 2,00 €

Visite guidate per gruppi su richiesta al numero +39 0471 860131 oppure +39 0471 860190.

Non ci sono possibilità di parcheggio nei pressi della chiesa. Si consiglia di parcheggiare in centro paese.

Libri interessanti sulla Chiesa di San Giacomo

  • Die Fabelwesen von St. Jakob in Kastelaz bei Tramin, di Ursula Düriegl, Böhlau Verlag Wien
  • St. Jakob in Kastelaz, Tramin, di Verena Friedrich, Kunstverlag Peda – Passau
Fresken

Alloggi a Termeno - Alto Adige

web compusol, diewanderer